Lessona Colombera & Garella 2016 - VINOalToP

Lessona Colombera & Garella 2016

Prezzo di listino
€28,00
Prezzo scontato
€28,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

Denominazione: Lessona DOC

Vitigni: Nebbiolo95%, Vespolina 5%

Gradazione: 13

Formato Bottiglia: 0.75L

Caratteristiche dei vigneti: nel comune di Lessona, esposizione Sud-Est / Sud-Ovest a 350 metri s.l.m., guyot classico

Terreno: suoli con ph acidi costituiti da sabbie marine di color giallo

Vinificazione: Selezione in vigna. Diraspa-pigiatura. Fermentazione classica senza controllo della temperatura con rimontaggi e delestage

Affinamento: 3 anni di cui 24 mesi in Legno (barrique usate di 2° o 3° passaggio). Il vino viene assemblato e fatto riposare in vasche di cemento per qualche mese.

Temperatura di servizio: 18 °C

Attitudine all'invecchiamento: oltre i 30 anni


Vini rigorosi e aderenti al territorio di provenienza come pochi altri, sono quelli etichettati Colombera & Garella, azienda vitivinicola gestita da Giacomo Colombera e Cristiano Garella, entrambi con alle spalle importanti esperienze in ambito enologico. Siamo nella zona d’origine del Bramaterra, con esattezza nelle terre di Masserano, comune piemontese della provincia di Biella. È qui che si incontrano gli otto ettari vitati della cantina Colombera & Garella, nata per mano di Carlo Colombera - padre di Giacomo - che alla fine degli anni ’90 ha scelto di recuperare vecchi vigneti, comprendendo pienamente le enormi potenzialità che gli stessi racchiudevano. I filari di proprietà aziendale sono attualmente gestiti rispettando al massimo ambiente e natura, per cui le piante di vite non conoscono trattamenti sistemici né concimi chimici, mentre per quanto riguarda la fase di vinificazione sono esclusi i lieviti selezionati. Valorizzando i vitigni autoctoni, tra cui in particolare il nebbiolo, la vespolina e la croatina, i vini della cantina Colombera & Garella esprimono una tipicità sorprendente, che si unisce a una finezza e a un’eleganza altrettanto preziose, per cui al calice viene comunicata una complessità gusto-olfattiva veramente difficile da eguagliare.