Malvasia Collio Gradis Ciutta 2017 - VINOalToP

Malvasia Collio Gradis Ciutta 2017

Venditore
Gradis Ciutta
Prezzo di listino
€13,50
Prezzo scontato
€13,50
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

itigni:    Ottenuto al 100% da uva Malvasia (istriana), uno dei vitigni tipici ed autoctoni del Collio e di tutta l’area del Friuli e della Venezia Giulia. Questa varietà, presente in Istria sin dal Medioevo è una delle tante Malvasie – a bacca bianca e rossa – che esistono nel Mediterraneo. Il Vertovc, nel 1850, ricorda la Malvashija del Collio e quella che si produceva presso Gradiscutta! Nel 1868 la Società Agraria di Gorizia organizzò un evento al cui termine furono serviti diversi vini fra cui una Malvasia bianca del 1867 proveniente dalle colline di Farra. Venti anni più tardi, dall’Esposizione dei vini organizzata a Trieste, tre aziende del Goriziano parteciparono anche con vini Malvasia. Nel 1933 nel Collio era una delle varietà pregiate che si stavano affermando sempre più.
Altimetria:    I vigneti da cui nasce questo vino si trovano nei vigneti di Ruttars e nei vigneti di Bukova nel versante sud ovest del Monte Calvario, ad un’altitudine di 180 metri s.l.m.
Sistema di allevamento:    Coltivati a guyot e a cordone speronato con produzioni di 70-80 q.li/ettaro.
Vinificazione:    Tradizionalmente le uve vengono crio macerate per 24 ore, dopo di ché pressate e fermentate a temperature controllate. I vini vengono conservati “sur lie” fino ad imbottigliamento
Colore:    Giallo paglierino con leggeri riflessi verdognoli.
Naso:    Inconfondibile è il suo bouquet piacevole, estremamente varietale con profumi di agrumi, mela delizia e note di crema.
Palato:    Al palato ha un ingresso fragrante, con un susseguirsi di sensazioni corrispondenti che, in finale, lasciano spazio ad eleganti ricordi di mela.
Temperatura di servizio:    Va servito fresco, attorno a 8 – 10° C, poiché è così che si può cogliere tutta la sua fragranza.
Abbinamento:    Può essere gustato con piatti di pesce alla griglia o in umido, ma anche con minestre cremose, ad esempio con asparagi e funghi. Ottimo poi l’abbinamento con carni bianche e leggere di bassa corte.

Dietro al nome Gradis’Ciutta, località nel cuore del Collio da secoli generosa di ottime uve e marchio dell’azienda, c’è Robert Princic: l’anima di questa realtà in continua evoluzione, sempre attento alla qualità e alla genuinità dei suoi vini e sempre disponibile ad accogliervi nella sua cantina.

Supportato costantemente dagli instancabili genitori, Robert ha fatto crescere l’azienda agricola, ottenendo premi per i suoi vini e riconoscimenti personali, senza mai dimenticare il giusto equilibrio nel rapporto fra uomo e Natura.

Una filosofia che si riflette nel carattere dei vini e nell’approccio con gli altri.